COME USCIRE DALLA DEPRESSIONE

Come-uscire-dalla-depressione.jpg

Incontri un amico che non vedevi da anni, così per caso, in fila alla cassa del supermercato.

Lui: “Come stai?”

Tu: “Bene dai”

Quel “bene dai” l’hai pronunciato di impulso, senza neanche pensare, ma tu sai che non è proprio cosi. Quel “bene dai” nasconde in realtà altro, ma questo al tuo amico sicuramente non interesserà e poi ti ripeti che se continui a rispondere così a questa domanda prima o poi te ne convincerai anche tu, ti convincerai anche tu del fatto che “stai bene dai”!

Di colpo senti un tuffo al cuore, ti convinci che si tratta un periodo passeggero, “chi non è mai stato triste almeno una volta nella propria vita?!” e hai ragione ma quella tristezza che sembri ormai quasi indossare ti accompagna da un po’, non sapresti neanche dire da quanto. Sai solo tu quanto tempo hai impiegato a convincerti di mettere piede fuori casa oggi per fare un po’ di spesa e, arrivato lì non sai neanche di cosa hai bisogno. Le giornate trascorrono quasi tutte uguali, certo vai a lavoro, scrivi a qualche amico di tanto in tanto ma non ti senti “presente”. Difficile descrivere la sensazione ma chi la sta provando o l’ha provata almeno una volta nella vita sa bene a cosa stiamo facendo riferimento. Esistono delle “spie” che possono aiutarti a capire cosa sta accadendo:

  • Ti senti triste per la maggior parte della giornata o comunque hai un umore molto basso?
  • Hai poca voglia di fare e senti di avere anche poco interesse per tutto quello che ti circonda?
  • Non ricordi l’ultima volta in cui hai sorriso o hai provato piacere?
  • Dormi poco o comunque male, la mattina fai fatica a “carburare”?
  • Fai difficoltà a concentrarti e spesso a ricordare?
  • Ti senti privo di energie, debilitato e sempre con qualche “acciacco”?

Se, in mente o sottovoce, hai risposto SI ad almeno la metà di queste affermazioni allora è possibile che tu stia vivendo un periodo depressivo. Inutile girarci intorno, si tratta proprio di DEPRESSIONE ma non preoccuparti perché esistono dei rimedi che sono in grado di restituirti la serenità che da molto desideri. Possono bastare le tue forze per uscirne, perché non provarci? Ecco cosa puoi fare:

1. PASSEGGIA: numerosi studi dimostrano che fare attività fisica ha effetti sorprendenti sull’umore. Non è necessario che tu ti iscriva in palestra ma basterebbe mettere da parte le pantofole, indossare le scarpe più comode che hai e uscire di casa. Non importa se non sai dove andare, preoccupati solo di mettere un piede davanti all’altro, e vai.

2. MANGIA SANO e soprattutto cucina per te e per le persone che ami. Ok il take away ma cerca di dedicare più tempo alla preparazione del tuo pasto. Non sono necessarie doti da master chef perché anche un petto di pollo arrosto se preparato con amore può regalarti soddisfazioni.

3. PARLA: circondati di persone positive con le quali poter sorridere e divertirsi. Coltiva i rapporti con loro, fai quella telefonata che rimandi da tempo, lasciati intrattenere ed intrattieni.

4. RIPOSA di notte e rimani sveglio di giorno. Per molti sembrerà un’ovvietà per altri meno. È importante che durante le ore notturne ritrovi quel sollievo e quel riposo che può permetterti di affrontare la giornata successiva al meglio.

5. APPASSIONATI! Riprendi quel libro impolverato o meglio ancora compra un libro nuovo che sappia sorprenderti, dipingi, lavora la creta, ricama, batti il ferro, ripara il motorino in garage, decora la tua casa, insomma divertiti.

Come vedi puoi fare tanto. Tenere la mente e il corpo impegnati in qualcosa di produttivo e creativo può essere di grandissimo aiuto. Se invece le hai provate tutte ma continui a sentirti continuamente stanco e di pessimo umore hai sicuramente bisogno di un aiuto diverso. Lasciati aiutare da uno dei nostri terapeuti, avrai la possibilità di cambiare la tua vita piuttosto che aspettare di vederla cambiare. Compila il modulo nella sezione “contattaci”, basta un click per chiedere aiuto. 

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *